DIRITTO D’AUTORE

• Tutela e gestione diritto d’autore e copyright

• Redazione e negoziazione di accordi di diritti d’autore e contratti artisti: di edizione, discografici, di collaborazione, di cessione dei diritti patrimoniali, licenza utilizzo.

• Accordi di riservatezza e liberatorie delle opere

• Redazione e negoziazione contratti di licenza, trasferimento, accordi e franchising

• Rapporti tra autori, artisti, società

• Assistenza e consulenza nella realizzazione e distribuzione di opere creative

• Contenzioso civile e penale diritto d’autore

• Tutela del diritto d’autore sul web e social

Tutela e protezione del diritto d’autore e del copyright sono il cuore della proprietà intellettuale. Qualsiasi illustratore, scrittore, musicista, creator ha il diritto di vedere tutelata la propria opera sia da un punto di vista morale, che da un punto di vista economico. 

Si ritiene che copyright e diritto d’autore siano la stessa cosa. Ciò è in parte vero, ma con una precisazione:  il copyright riguarda direttamente l’opera e quindi anche la relativa possibilità di riprodurla più volte, dove il diritto d’autore riguarda invece direttamente l’autore, cioè il creatore dell’opera artistica.

In ogni caso, si tende ad utilizzare un termine o l’altro per indicarli entrambi poiché, nel caso concreto e generale, tutelare l’autore comporta anche la tutela dell’opera e viceversa. 

Il copyright e il diritto d’autore sono strumenti che intervengono per tutelare le opere dell’intelletto umano. Questo significa che viene protetta l’opera o, più precisamente, l’estrinsecazione nel mondo esterno dell’opera e non l’idea stessa, che per la sua intangibilità è difficilmente individuabile e riconducibile ad uno specifico soggetto. 

Ciò che differenzia il copyright da qualsiasi altra forma di protezione (per es. marchio, design, etc) è che questo sorge automaticamente con il sorgere dell’opera e, soprattutto, che la stessa non deve possedere particolari caratteristiche o qualità.
Se è vero, come è, che la protezione del copyright nasce automaticamente con la stesura, scrittura, o qualsiasi altra estrinsecazione dell’opera, è necessario però riconoscere che se il cd. diritto morale, e quindi il diritto alla paternità dell’opera, risulta pressoché sempre riconosciuto, lo stesso non può dirsi per i diritti patrimoniali, per i quali spesso l’autore si trova a dover combattere con case di produzione, editori, promotori. 

L’assistenza legale risulta fondamentale, quindi, per far sì che qualsiasi opera, nel momento in cui diviene conoscibile per il pubblico, venga protetta e ne venga protetto il relativo autore. 

Ogni opera ha caratteristiche particolari e diverse possibilità di sfruttamento; per questo è necessario individuare innanzitutto l’area in cui la stessa si inquadra (musica, disegno, scrittura, etc).

A seconda del tipo di opera possono intervenire anche diversi tipi contrattuali che vanno a disciplinare quello che viene definito sfruttamento economico.

Tra i tanti contratti che possono essere strutturati ci sono quelli di edizione, discografici, di collaborazione, di concessione dei diritti patrimoniali, di licenza, etc.
Oltre alla stesura di contratti specifici vi sono altri strumenti importanti come gli accordi di riservatezza, l’esercizio di azioni inibitorie, penali o amministrative. Pensiamo per esempio ad un collaboratore che decide di fare propria un’idea del titolare dell’opera o del prodotto e la realizza/produce prima di quest’ultimo. O ancora al caso in cui un’azienda decide di realizzare un modello identico o molto simile ad uno già in commercio, di proprietà di un diverso soggetto giuridico.

Contattaci

6 + 11 =

info@closetoius.it
(+39) 388 11 08 840

FACEBOOK

INSTAGRAM

LINKEDIN